Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish

Contro la #LegittimaOffesa. Senatori, bloccate la legge

Ai Senatori della Repubblica

La Camera dei Deputati ha approvato il 4 maggio  la modifica degli articoli 52 e 59 del codice penale. Se tale modifica fosse approvata anche dal Senato, di fronte a un'effrazione notturna con violenza anche solo contro le cose, sparare equivarrebbe a difendersi legittimamente. Anche contro un ladro di biciclette.

Quanto alle circostanze del reato, chi sparasse "in stato di grave turbamento psichico" sarebbe discolpato a priori dall'accusa di aver reagito in maniera sproporzionata. Va da sé che questa circostanza sarebbe invocabile in tutti i casi.  

Il codice rocco fa reggere la legittima difesa sul sacrosanto principio di proporzionalità tra azione e reazione. Nel 2006, la destra al governo che la allargò ai casi di pericolo di aggressione. Con questa proposta di legge l'erosione di questo principio sarebbe ben più forte; arriveremmo a un passo dalla licenza di uccidere.  

Nelle società moderne lo stato è detentore del monopolio della forza, e ciò garantisce meno violenza e più sicurezza. Nel momento in cui i reati contro la persona sono in calo - e gli omicidi ai minimi storici - si decide di trasformare i cittadini in pistoleri, sacrificando un pezzo dello stato di diritto sull'altare del far west: il che sarà foriero di più omicidi e maggiore insicurezza. 

Per questo ci appelliamo ai senatori affinché non votino il testo che arriverà dalla Camera dei Deputati evitando di cedere alle pulsioni populiste che nulla hanno a che vedere con il reale livello di sicurezza.

 

DISCLAIMER: Ai sensi del D.Lgs. 196/03 - Codice in materia di protezione dei dati personali, si segnala che i dati inseriti saranno utilizzati esclusivamente dall'Associazione Antigone Onlus al fine di aggiornare i firmatari sulla campagna in oggetto, nonché sulle altre attività dell'Associazione. In nessun caso tali dati saranno ceduti a terzi.

[*] campi obbligatori
[1] questo campo non verrà pubblicato
Nome completoCittàCommento
Perla Arianna Allegri
Maria Valeria Della Mea
Pisa
Andrea Oleandri
Roma
Maria Teresa Bellini
Dinan - FRANCIA
Anna Reggiardo
Cremolino
Cristina
Ginosa(TA)
Giuliana Manzi
Anita Zucchi
Udine
elisabetta rossi
savona
Nicole Franceschet
Maurizio Bergamini
Maria Vittoria Salvatori
Nicole Franceschet
Alessandra Finotti
Pontinia
Lucia Iannaccone
Castelletto sopra Ticino
Silvia Meletti
Zwolle
elisa ferraretto
Padova
ines manca
Cagliari
simonetta muntoni
cagliari
ORNELLA MARIOTTI
56030 TERRICCIOLA (pisa)