Italian Chinese (Simplified) English French German Spanish

Che fine hanno fatto gli Stati Generali? Gli interventi del convengo dello scorso 10 aprile

Stati generali banner interventiLo scorso 10 aprile si è tenuto il convegno organizzato da Antigone dal titolo "Che fine hanno fatto gli Stati Generali? Carcere e misure alternative: cosa è stato fatto, cosa non è stato fatto, cosa si poteva fare". 

Ad un anno dagli Stati Generali dell'Esecuzione Penale abbiamo voluto discutere con i protagonisti di questa grande consultazione su cosa, di quanto prodotto dai tavoli tematici ha poi trovato seguito in materia di riforma dell'ordinamento penitenziario.    

Oggi mettiamo a disposizione gli audio di tutti gli interventi che si sono succeduti durante il convegno.

A coordinare l'incontro sono stati Susanna Marietti e Alessio Scandurra.

Interventi introduttivi (clicca qui per la sintesi degli interventi)Patrizio Gonnella, presidente di Antigone; Santi Consolo, capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria; Glauco Giostra, Ordinario di Procedura Penale all’Università degli Studi La Sapienza di Roma; Mauro Palma, Garante nazionale dei Diritti delle persone detenute o private della libertà personale; Gemma Tuccillo, capo del Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità; Gennaro Migliore, sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia; Marco Ruotolo, Ordinario di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi di Roma Tre. 

Interventi dei partecipanti all’assemblea (clicca qui per la sintesi degli interventi): Luca Zevi, architetto e urbanista; Marcello Bortolato, Magistrato di Sorveglianza presso il Tribunale di Padova; Tamar Pitch, Ordinario di Sociologia del Diritto all’Università degli Studi di Perugia; Riccardo Polidoro, responsabile dell’Osservatorio Carcere dell’Unione delle Camere Penali Italiane; Claudio Sarzotti, Ordinario di Sociologia del Diritto all’Università degli Studi di Torino; Lucia Castellano, direttore generale per l’Esecuzione Penale Esterna della Giustizia Minorile e Comunità; Franco Corleone, coordinatore nazionale dei Garanti Territoriali per i Diritti dei Detenuti; Arturo Salerni, avvocato; Michele Passione, coordinatore dell’Osservatorio Carcere della Camera Penale di Firenze; Cesare Burdese, architetto esperto di architettura e edilizia penitenziaria; Giuseppe Mosconi, Ordinario di Sociologia del Diritto all’Università degli Studi di Padova; Stefano Cecconi, coordinatore nazionale della Campagna StopOPG; Fabio Gianfilippi, magistrato di Sorveglianza presso il Tribunale di Spoleto: alcuni punti fondamentali da affrontare; Carla Ciavarella, direttore generale del Personale e della Formazione del Ministero della Giustizia; Federica Brunelli, esperta della Commissione Ministeriale Mediazione e Giustizia Riparativa del DAP; Lia Sacerdote, presidente dell’Associazione Bambinisenzasbarre Onlus; Ornella Favero, presidente della Conferenza Nazionale Volontariato e Giustizia; Nerina Dirindin, senatrice; Alessandra Naldi, garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Milano.

Conclusioni (clicca qui per la sintesi degli interventi): Patrizio Gonnella, presidente di Antigone.

Un ringraziamento a Radio Radicale per averci fornito la registrazione degli interventi.
La sintesi degli interventi è a cura di Ilaria Giacomi.

Iscriviti alla newsletter di Antigone
L'indirizzo al quale desideri ricevere le newsletter.
Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)

Dona il 5x1000
AntigoneCinquePerMille

Sostieni Antigone
con una donazione

Webdoc